Compagnia teatrale nunzia stoppa

La compagnia teatrale “Nunzia Stoppa”

nasce nel 1978, in seguito alla morte di Nunzia Stoppa, una ragazza quindicenne che frequentava la parrocchia Maria Immacolata MdP Opera Don Guanella, nacque la volontà di dare vita ad un gesto concreto che ne perpetuasse il ricordo a quanti l’avevano conosciuta ed amata. Fu per volere del parroco pro-tempore don Carmelo Sgroi, la famiglia Stoppa, il regista Mino Gervasi ed un gruppo di amici di Nunzia, come Nicola Monaco, Antonello Caroli, Maria Grazia Lacorte che nacque la Filodrammatica “Nunzia Stoppa”, divenuta, in seguito, Compagnia Teatrale. La famiglia, della compianta, istituì il “Premio della Bontà”, un concorso rivolto, soprattutto, alle scolaresche che aveva come obiettivo quello di individuare l’alunno/a che si era distinto/a per particolari doti di bontà. In occasione della premiazione, che avveniva una volta all’anno e che prevedeva un premio pecuniario, la compagnia animava la serata presentando un lavoro teatrale. Particolare successo, di quegli anni, furono le commedie “Si apre il testamento” ed “Acqua d’agosto”.

In seguito, l’attività della compagnia si è estesa anche oltre, provvedendo ad animare e rallegrare le serate in occasione della festa dell’Immacolata, di Natale, di Pasqua e della chiusura dell’anno pastorale. Notevole successo ha sempre riscosso la “Passione di Gesù Cristo”, che vedeva impegnati non solo i giovani, ma anche gli adulti della comunità parrocchiale e che si svolgeva per le strade del centro storico di Ceglie Messapica.

La compagnia teatrale è sempre stato un gruppo amatoriale senza scopi di lucro, aperto a chi volesse fare un’esperienza di teatro, di conoscenza di sé e di volontariato. Proprio per questo, ha visto il passaggio di intere generazioni di giovani della parrocchia, e non solo, che hanno dato il proprio contributo gratuito, apportando, con il loro entusiasmo e con la voglia di impegnarsi, prestigio e continuità ad un progetto che dura da 36 anni.

Con gli anni, la compagnia teatrale si è fatta conoscere anche fuori, uscendo dall’ambito parrocchiale e partecipando a diverse rassegne teatrali, manifestazioni estive e serate di beneficenza. Numerose sono state le commedie portate in scena e meritevoli di menzione, da “Todo el mundo es pais” a “Casa Nostra”, “Madama quattro soldi”, “Natale in casa Cupiello”, “Agenzia Investigativa”, “Premiata pasticceria Bellavista”, “Diminich e Iannanodd”, fino alla recentissima “Quanne squagghje a neve”. Si è presentata al pubblico di Ceglie Messapica, di Latiano, di Mesagne, Villa Castelli, Rosa Marina, dell’Aeronautica di Martina Franca, di Faggiano ed indimenticabile il ricordo del successo riscosso presso il teatro di Crispiano con la commedia “Non ti pago” di Eduardo De Filippo.

Oggi, la compagnia teatrale è in continuo fermento ed espansione. Ne fanno parte: Mino Gervasi (presidente e regista), Nicola Monaco, Oronzino Chirico, Pasquale Delzotti, Costanza Gioia, Filomena Antico, Cosimo Nannavecchia, Oronzo Palmisano, Madia Pepe, Martino Convertino, Lucia Giuliano, Maria Fede, Roberto Calò, Rocco Gioia, Angela Convertino e Rocco Montanaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

#iorestoincomunione